Pubblicata dalla Camera di commercio di Terni l’edizione 2020 del bando voucher I4.0 per chi investe nel digitale. L’ente ha messo a disposizione delle imprese 70 mila euro per il finanziamento dell’acquisto di consulenza e formazione in tecnologie e di beni e servizi strumentali. I voucher – spiega una nota – saranno erogati per un massimo di 5 mila euro ad impresa e le domande potranno essere presentate dal 15 giugno fino al 31 agosto, salvo chiusura anticipata per esaurimento dei fondi.

Le novità di questa edizione sono legate al contesto emergenziale dovuto al Covid-19 e volte a favorire ulteriormente le imprese supportandole in tale contesto di difficoltà. Previsti l’eliminazione del limite di spesa per gli acquisti strumentali in beni e servizi e l’ampliamento della tipologia degli interventi finanziabili con l’inserimento dei sistemi di smart working/telelavoro e delle soluzioni tecnologiche digitali per l’automazione produttiva e di vendita funzionali al distanziamento e infine la tipologia dell’aiuto concesso. La Camera di commercio ternana ha infatti preferito attendere l’approvazione europea del Quadro temporaneo per le misure di aiuto di Stato nell’attuale emergenza del Covid-19, consentendo all’impresa di non cumulare tale importo agevolativo nei massimali del regime de minimis e dandole la possibilità quindi di poter intercettare maggiori risorse pubbliche.

“Con l’ approvazione del nuovo bando voucher digitali I4.0, – afferma il presidente dell’ente camerale, Giuseppe Flamini – la Camera di commercio di Terni, attraverso il suo Punto di impresa digitale, intende erogare ulteriori risorse economiche alle imprese per la loro digitalizzazione, ambito che nel periodo emergenziale ha vissuto un forte balzo in avanti e che riteniamo debba essere sostenuto affinché si affermi e consolidi definitivamente la ‘cultura digitale’ delle nostre imprese”.

“Per agevolare l’accesso a tali risorse inoltre, la Camera di commercio – evidenzia il segretario generale Giuliana Piandoro – organizzerà per mercoledì 24 giugno alle 11 un webinar in cui saranno illustrate le novità di questa edizione e le modalità per inviare la domanda di contributo, cogliendo l’occasione per aggiornare sulle risorse ancora disponibili dell’intervento straordinario per favorire la liquidità a seguito dell’emergenza da Covid-19 e per presentare il prossimo bando camerale per l’export”.