Deliberata dalla Giunta regionale dell’Umbria la misura Umbria Next. Uno strumento, già inserito negli interventi presentati il 22 aprile, di rafforzamento della struttura patrimoniale delle imprese umbre.

Sono stati stanziati infatti 4 milioni di euro dalla Regione, tramite la sua finanziaria, per sottoscrivere un aumento di capitale delle piccole e medie imprese a partire da 25mila fino a 250mila euro, a fronte di un eguale apporto di mezzi privati da parte del socio. La partecipazione pubblica – riferisce un comunicato della Regione – può essere pari al massimo al 25% del capitale dell’impresa.

“Siamo molto soddisfatti dello strumento di patrimonializzazione approvato”, ha commentato l’assessore regionale allo Sviluppo economico Michele Fioroni.

Le domande di accesso al beneficio saranno valutate secondo una procedura valutativa a graduatoria e potranno essere presentate tramite il link che verrà pubblicato sul portale istituzionale di Gepafin dal 15 giugno al 15 settembre, https://www.gepafin.it/