Prosegue lo stato di agitazione dei lavoratori di Ilserv. “Nei giorni scorsi – spiega in una nota la Rsu dell’azienda siderurgica ternana – abbiamo fatto il punto della situazione con particolare attenzione alle criticità dell’organico del parco rotoli, bramme e pix. Nonostante molteplici riunioni con l’azienda – continua la Rsu – permangono molte incomprensioni e chiusure aziendali, che impediscono di fatto passi avanti tra le parti”.

In particolare, la rappresentanza sindacale unitaria di Ilserv stigmatizza il comportamento del responsabile di produzione e del capo area “i quali – scrive – si arrogano il diritto di calpestare i diritti più basilari dei lavoratori”. Nei prossimi giorni la Rsu di Ilserv comunicherà il percorso da intraprendere nei confronti dell’azienda.