“Credo che il leale rapporto di collaborazione istituzionale deve essere portato avanti però bisogna che ascoltino perché su alcune cose si stanno commettendo degli errori”: lo ha detto la presidente della Regione Umbria Donatella Tesei rispondendo a una domanda sulla possibilità che il Governo non accetti la proposta di riaperture anticipata di alcune attività. Lo ha fatto in un’intervista alla Tgr Rai Umbria. “Vedremo domani cosa accade e valuteremo tutto” ha aggiunto.

Tesei ha ricordato che dalle Regioni c’è stato “un documento unico da parte della Conferenza delle Regioni per proporre la riapertura del commercio al dettaglio dall’11 maggio”. “Riprendendo – ha proseguito – il nostro cronoprogramma proposto ai ministri Francesco Boccia e Roberto Speranza”. Tesei ha detto di non comprendere l’atteggiamento del Governo. “Credo – ha concluso – che valgano le stesse regole per chi vende abbigliamento per bambini e quello per gli adulti”.