Con un’ordinanza firmata oggi, il sindaco di Terni Leonardo Latini ha disposto una serie di misure per la riapertura del mercato settimanale del mercoledì al Foro Boario da domani, 6 maggio e sino al 3 giugno prossimo e che per il momento vedrà la presenza dei soli operatori del settore alimentare.

L’accesso all’area del mercato è consentita solamente con l’utilizzo di mascherina di protezione, fatte salve le esclusioni stabilite ai sensi delle vigenti disposizioni.

In particolare è fatto obbligo agli operatori ammessi di:

• transennare il proprio banco o il proprio veicolo destinato alla vendita impedendo gli accessi laterali;

• assicurarsi di accogliere per le contrattazioni un numero di clienti tale da garantire una distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro;

• essere dotato di dispositivi di sicurezza per se e per i propri dipendenti (guanti monouso e mascherine di protezione), oltrechè di prodotti idonei alla sanificazione di mani e strumentazioni o attrezzature di qualsiasi tipo;

• consentire alla clientela di toccare la merce posta in vendita solo se provvista di guanti monouso, mettendoli a disposizione della stessa assieme a prodotti igienizzanti per le mani; • igienizzare i banchi e le merci secondo le disposizioni di riferimento e comunque adottando al riguardo ogni conseguente cautela;

• posizionare mastelle destinate alla raccolta ed allo smaltimento di guanti monouso e delle mascherine di protezione;

L’accesso all’area del mercato è consentita solamente con l’utilizzo di mascherina di protezione, fatte salve le esclusioni stabilite ai sensi delle vigenti disposizioni.

Come già nei giorni scorsi da parte dell’Amministrazione comunale c’è la raccomandazione per tutti alla massima prudenza e al rispetto delle regole.