Il Sindaco di Terni Leonardo Latini, ha provveduto a riunire – nella tarda mattinata odierna – il Comitato operativo comunale di Protezione Civile per una disamina del nuovo Dpcm del governo in merito al Covid-19, incentrato sulla cosiddetta Fase 2, quella inerente la graduale attività della ripresa delle attività lavorative, produttive, di mobilità, di attività collettive e individuali.

Nel corso della riunione – spiega una nota dell’ente – sono stati valutati gli aspetti che maggiormente riguarderanno la comunità ternana, con particolare riferimento alle modalità di ripresa delle attività economiche e commerciali, all’utilizzo dei parchi (compreso quello della Cascata), ai mercati, al culto del morti, alla fruizione degli spazi museali e culturali. Si è trattato di un primo approfondimento – aggiunge il Comune di Terni – ed altri ne seguiranno nell’ambito degli assessorati e nelle direzioni competenti. Ulteriori delucidazioni giungeranno dal tavolo interistituzionale che si terrà nei prossimi giorni presso la Prefettura di Terni.