Una collaborazione che possa agevolare la fornitura a prezzi concorrenziali di prodotti agroalimentari del territorio umbro da includere nell’elenco dei buoni spesa, aiutando sia le famiglie bisognose che gli agricoltori in difficoltà. È quanto proposto da Coldiretti Umbria, con una lettera inviata a firma del presidente regionale Albano Agabiti, a tutti i sindaci della regione e all’Anci.

“Un appello ai sindaci – spiega Agabiti – al fine di stimolarli a favorire l’acquisto di prodotti segnatamente umbri provenienti da imprenditori agricoli locali, pronti a loro volta a impegnarsi per la fornitura. L’obiettivo prioritario – aggiunge – è quello di contribuire a combattere le nuove povertà e affrontare la crescente emergenza alimentare, rendendo disponibile la qualità dell’agricoltura made in Umbria, a prezzi sostenibili, attivando così una solidarietà a ‘doppio binario’”.