Prende il via domani la tre giorni di promozione turistica dei territori della parte più meridionale dell’Umbria alla Fiera di Rimini, che proseguirà fino a venerdi 11 ottobre.

Oltre a Terni e Narni, saranno presenti i comuni di Acquasparta, Amelia, Ferentillo, San Gemini, Otricoli e Stroncone per presentare un’offerta integrata di questa parte della regione che, in questi anni, ha prodotto risultati eccellenti rafforzando l’offerta turistica del territorio ternano.

L’assessorato al turismo del Comune di Narni, ricorda che lo scopo di un’intesa forte tra i comuni del ternano è quello – previsto dalla legge regionale – di contribuire al miglioramento del prodotto turistico e dell’accoglienza. La partecipazione alla fiera di Rimini è stata infatti concordata con la stessa regione e con Sviluppumbria.