Inaugurato il cantiere della rete di accesso alla banda ultra larga a Passignano sul Trasimeno.

Alla cerimonia ha partecipato anche il presidente della Regione Fabio Paparelli. “L’inaugurazione – ha detto – rappresenta un ulteriore tassello nel progetto di innovazione di cui la Regione Umbria si è fatta promotrice già da diversi anni, scommettendo e investendo sulla costruzione di un’autostrada informatica in tutto il territorio regionale, a beneficio di cittadini e imprese. Alle infrastrutture telematiche già realizzate si aggiungono questi interventi in attuazione del Piano nazionale per la Banda ultra larga per le aree a fallimento di mercato, dove nessuno avrebbe altrimenti investito”.

A Passignano verranno collegate 3.188 unità immobiliari, fra abitazioni e imprese, e otto sedi della pubblica amministrazione, per un totale di 32 chilometri di cavi stesi, con un investimento di oltre 770 mila euro.