Sono 439, ad oggi, i progetti autorizzati per la ricostruzione post terremoto in Umbria, mentre quelli in istruttoria sono 564 e già 185 gli interventi ultimati. La cifra autorizzata ammonta a 57 milioni 500 mila euro. I dati sono stati riferiti nel corso della riunione del Comitato istituzionale per l’Umbria che si è svolta a Foligno, nella sede del Centro regionale di protezione civile, alla presenza della presidente della Regione Umbria e sub Commissario straordinario, del Commissario straordinario, dei sindaci dei Comuni interessati e del rappresentante della Provincia di Perugia.

È invece di 4.200 la stima dei progetti di ricostruzione leggera e di 4.300 quelli relativi alla ricostruzione pesante. A fronte di queste previsioni, per la ricostruzione leggera sono stati ricevuti 1.046 progetti, mentre sono 183 quelli per la ricostruzione pesante.