“Sinergie nel costruire” è il tema centrale del ricostituito Gruppo Giovani Imprenditori di Ance Umbria, l’associazione dei costruttori edili di Confindustria, che ha eletto ieri Eleonora Angelelli, di Arkedil srl, alla presidenza.

“L’idea del gruppo giovani che abbiamo fortemente voluto ricostituire – ha spiegato Angelelli nella sua relazione introduttiva – si fonda sul concetto di “sinergia”, nasce dall’esigenza di trovare risposte all’attuale situazione di stallo dell’Italia, convinti che grazie al confronto e alla collaborazione tra imprese, decisori politici e istituzioni si possa contribuire a un futuro migliore”.

I giovani imprenditori edili, quindi, si sono ritrovati con un rinnovato senso di appartenenza e con un obiettivo comune: far ripartire il comparto spingendo sui temi della ricostruzione e della ripresa degli investimenti pubblici, in manutenzione straordinaria e in nuove opere. Su questi temi si sono confrontati, durante la parte pubblica dell’assemblea, il Direttore della Direzione Affari Economici e Centro Studi dell’Ance, Flavio Monosilio, il Direttore dell’assessorato della Regione Umbria Governo del territorio, Infrastrutture e Protezione civile, Alfiero Moretti e l’Assessore regionale Giuseppe Chianella. I lavori sono stati aperti dal saluto del Presidente di Ance Umbria, Stefano Pallotta e del Presidente del Gruppo Giovani Imprenditori Confindustria Umbria, Ilaria Caporali.

“Le grandi opere sono fondamentali per creare sviluppo, crescita e lavoro – ha aggiunto la presidente Angelelli – ma è essenziale anche gestire e monitorare le infrastrutture esistenti per contrastare gli effetti dell’usura e garantire condizioni di sicurezza. Per questo noi, oggi, chiediamo un vero rilancio degli investimenti infrastrutturali, nelle reti di trasporto e di servizi, nella difesa idrogeologica e antisismica, nell’edilizia scolastica e sanitaria, nella rigenerazione e nella riqualificazione delle aree urbane e nel risanamento e nella tutela ambientale. Interventi capaci di migliorare la qualità della vita, la competitività delle imprese e l’attrattività dei territori”.

L’assemblea ha eletto, insieme al Presidente, anche il Consiglio Direttivo che sarà costituito dai presidenti di GGI Ance Perugia Chiara Agneloni (Innovations srl) e di Terni Fabrizio Castellani (Castellani e Gelosi srl) che ricoprirà anche l’incarico di vice presidente regionale, dai Consiglieri Luca Angelelli (Arkedil srl), Martina Baldoni (Impresa Edile Baldoni Amerigo srl), Agnese Bartolucci (Gustinelli di Gustinelli Marco & C. sas), Giacomo Betti (F.lli Betti di Italo Marcello Graziano Snc), Giacomo Calzoni (Calzoni spa), Gregorio Gustinelli (Gustinelli di Gustinelli Marco & C. sas), Francesco Marrani (Edilizia Castellini R. & C Snc), Marco Meriziola (Mida srl), Maria Francesca Pallotta (Pallotta srl), Matteo Ponteggia (Impresa Ponteggia snc), Mattia Spaccia (Spaccia srl), Eugenio Tonelli (Nuova Tonelli srl) e Ilaria Vannicelli (Edilmonte Vannicelli srl).