Un percorso di formazione per offrire agli studenti universitari un contatto con il mondo del lavoro e ai dipendenti dell’acciaieria l’occasione di accrescere

il proprio iter professionale. E’ con questi obiettivi che partirà il 12 marzo prossimo il primo modulo di lezioni nell’ambito del corso di tecnologie metallurgiche e siderurgia del corso di laurea in Ingegneria industriale della sede di Terni dell’Università di Perugia.

“Un importante passo in avanti che rafforza il rapporto di collaborazione tra Ast e il corso di laurea” spiega il professor Andrea Di Schino. L’accordo si inserisce infatti nell’ambito delle attività di collaborazione tra Ast e Unipg, a favore del consolidamento dei rapporti tra Università e imprese. Nello specifico, l’attività si realizzerà attraverso un ciclo di lezioni che si svolgeranno dal 12 marzo al 30 maggio e saranno in parte tenute dagli stessi ingegneri specializzati di Ast. In altri momenti saranno i dipendenti invece a sedersi tra i banchi.

Insieme ai ragazzi saranno presenti in qualità di uditori delle lezioni tematiche dei docenti del corso di laurea ternano sulle materie più interessanti e utili a livello formativo per gli esperti dell’azienda.

“La possibilità di svolgere un percorso di formazione insieme ad Ast – commenta Luca Villa, Hr director dell’azienda – rappresenta un’occasione importante per gli studenti del corso di laurea in Ingegneria industriale di Terni, così come lo è per i dipendenti della nostra azienda l’opportunità di trasmettere il proprio know-how, così specialistico e così prezioso per il futuro dell’industria, a una platea di giovani che rappresentano proprio il futuro di questo settore”.

I seminari non si terranno solo all’interno delle aule del corso di laurea in Ingegneria industriale, ma includeranno anche delle visite ai reparti dell’acciaieria.