Va verso un sistema integrato la gestione dei principali siti turistici e culturali di Narni. Lo ha deciso l’amministrazione comunale che pubblicherà un bando finalizzato alla gestione del Museo Eroli, della Rocca Albornoz, dell’infopoint di Palazzo dei Priori e dell’auditorium Bortolotti, con la prospettiva di inserire successivamente anche il teatro di Palazzo presente all’interno della sede comunale.

La giunta De Rebotti ha già approvato nei giorni scorsi una delibera di indirizzo nella quale fissa gli obiettivi che dovranno essere quelli della gestione di qualità finalizzata alla promozione di Narni e del territorio puntando alla crescita dei flussi turistici. Per preparare il bando il Comune coinvolgerà anche l’istituendo organo consultivo di analisi e indirizzo sul turismo, le forze sociali, l’associazionismo e il mondo imprenditoriale, soggetti che già si occupano o si vorranno occupare della valorizzazione del patrimonio storico, artistico ed ambientale narnese.