La presidente umbra Catiuscia Marini e l’assessore regionale all’Agricoltura Fernanda Cecchini, hanno fatto visita allo stabilimento del gruppo Mignini-Petrini, a Petrignano di Assisi. Presenti anche i direttori regionali Ciro Becchetti e Luigi Rossetti.

Nata nel 1950 a Perugia, l’azienda oggi è considerata leader nazionale nel settore della produzione e commercializzazione di mangimi per animali. Con un fatturato annuo di oltre 130 milioni di euro, occupa 130 dipendenti diretti e 30 indiretti; conta oltre 300 punti vendita esclusivi in tutto il territorio nazionale con i marchi “Tuttanatura” e “Agripiù”; quattro gli stabilimenti nei quali è dislocata la produzione: Sant’Agata Bolognese, Caivano, Brindisi e Petrignano d’Assisi.

Ad accogliere la presidente Marini e l’assessore Cecchini, il Cavaliere Marino Mignini, presidente del gruppo, e suo figlio Mario, amministratore delegato, oltre ai dirigenti dell’azienda.