L’assessore regionale ai trasporti, Giuseppe Chianella, ha espresso “apprezzamento per quanto finora realizzato” commentando il conferimento, all’amministratore unico di Umbria Mobilità, del pieno mandato a procedere alla formalizzazione degli atti necessari al subentro di RFI nella gestione della infrastruttura regionale umbra. Il mandato è stato conferito dall’Assemblea dei soci di Umbria TPL e Mobilità spa nel corso della seduta che si è tenuta nei giorni scorsi, assenti i Comuni di Perugia e di Spoleto.

“La Regione Umbria – ha aggiunto Chianella – ha adempiuto esattamente a quanto a suo tempo annunciato rispetto al trasferimento della infrastruttura da FCU a RFI”.

La procedura di subentro, nel rispetto delle tempistiche di legge e a seguito delle opportune verifiche notarili, sarà definita entro gennaio 2019.