Il sindaco di Terni Leonardo Latini, ha incontrato oggi pomeriggio una rappresentanza dei lavoratori della Treofran recandosi nella sede dello stabilimento ternano. I lavoratori hanno espresso al sindaco la preoccupazione per la fase d’incertezza che l’azienda sta vivendo dopo l’acquisto da parte di Jindal e dopo le dimissioni di una parte del Cda. Preoccupazioni e incertezze aumentate a seguito della disdetta da parte della proprietà dell’incontro richiesto dalle organizzazioni sindacali al Mise.

Il primo cittadino, condividendo le preoccupazioni e le valutazioni dei lavoratori, si è impegnato a chiedere immediatamente un intervento della Regione Umbria per una sollecita riconvocazione del tavolo al Mise che possa aver luogo prima del termine generico indicato dall’azienda e dunque già nei prossimi giorni, o subito all’inizio del nuovo anno con l’obiettivo di far chiarezza sulla situazione.