Dal riscaldamento a pellets ‘zero emissioni nocive’ al carrello a spinta assistita ecologico e ricaricabile: sono solo alcuni dei nuovi prodotti che le aziende ternane potranno immettere nel mercato grazie al progetto ‘Dall’idea al mercato’, attivo presso la Camera di commerci di Terni in collaborazione con la società Centro sviluppo brevetti.

L’ente – spiega in una nota – sta cercando imprese che abbiano interesse a produrre e introdurre sul mercato nuove idee in grado di rappresentare delle opportunità di guadagno. Le aziende possono incontrare un esperto, che proporrà l’utilizzo di brevetti esistenti o in corso di registrazione coerenti con il settore di attività dell’impresa.

Sono molti, infatti, i prodotti innovativi che hanno un’appetibilità sul mercato e che sono stati valutati dalla società Csb di Milano. Nei prossimi giorni, 28, 29 e 30 novembre, gli esperti saranno a disposizione presso la sede camerale di Terni.

“L’idea è quella di provare a favorire e facilitare l’innovazione nelle piccole e medie imprese” spiega il segretario generale della Camera di commercio, Giuliana Piandoro. “Cercare nuovi mercati per le aziende della provincia è la nuova sfida della Camera di commercio di Terni. Per completare il progetto, verrà introdotta anche la consulenza nel settore dei finanziamenti all’innovazione che, a volte, sono sconosciuti anche ai professionisti” aggiunge il presidente dell’ente, Giuseppe Flamini.

Il progetto ‘Dall’idea al mercato’ è stato avviato dall’ente camerale già dal 2016 con la collaborazione della società Centro sviluppo brevetti e ha trovato il sostegno delle associazioni di categoria e di alcuni Comuni della provincia.