“Ast certamente rimarrà in futuro core business del portafoglio di ThyssenKrupp Materials”: è quanto si legge in una comunicazione interna inviata dall’azienda a tutti i dipendenti dell’acciaieria.

Nella lettera si ricorda che “il 30 settembre ThyssenKrupp ha annunciato la divisione del gruppo in due società distinte”, sulle base delle quali “in futuro, le attività di ‘industrial goods’ e di ‘material businesses’ saranno gestite da società quotate e indipendenti, con accesso diretto ai mercati finanziari”. “Il comitato esecutivo – continua la missiva – è stato invitato a preparare i dettagli del processo di transizione nei prossimi mesi. In questo momento, ci aspettiamo che il processo duri tra i 12 e i 18 mesi”.

Ast sottolinea poi che l’azienda, oggi parte di Thyssenkrupp Material Services, “farà parte di Thyssenkrupp Materials non appena la riorganizzazione diventerà effettiva” e che “le attività di Thyssenkrupp Materials hanno tutte un posizionamento di grande rilievo sul mercato europeo”.

“Nel suo nuovo assetto – conclude la comunicazione, Thyssenkrupp Materials definirà la propria strategia e deciderà come sviluppare le proprie attività nel miglior modo possibile. Tuttavia, è chiaro fin da ora che Thyssenkrupp Materials si focalizzerà sui mercati dei materiali”.