Ammontano a 200 mila euro, 40 mila in più rispetto all’edizione precedente, le risorse messe a disposizione dalla Fondazione Cassa di risparmio di Terni e Narni nell’ambito del bando ‘Lettori madrelingua nelle scuole’, rivolto ad elementari e medie del territorio per l’insegnamento delle lingue straniere.

Sono stati gli stessi insegnanti e dirigenti dei 16 istituti scolastici coinvolti nella prima edizione del progetto – per un totale di 328 classi – a valutare positivamente l’esperienza didattica e a ritenere opportuno di ripeterla nell’anno scolastico 2018-2019. Da qui è nata la decisione del cda della Fondazione di riproporre il bando, in coerenza con quanto previsto dal Documento programmatico previsionale 2018 e dal programma pluriennale 2018-2020.

Le richieste di contributo dovranno pervenire entro e non oltre le 13 del 24 settembre.