L’assemblea dei soci di Umbria Energy S.p.A. ha approvato oggi il bilancio di esercizio 2017. Umbria Energy, joint venture paritetica tra ASM Terni e Acea Energia, e quindi indirettamente partecipata dal Comune di Terni, è il principale operatore locale nel settore della vendita di energia elettrica e gas.

Il consuntivo 2017 chiude con un utile di 561.141 euro in aumento rispetto al 2016 del 22%. Si tratta del miglior risultato economico conseguito dalla società dalla sua costituzione. In miglioramento risultano tutti i principali indicatori di bilancio: il margine operativo lordo passa da 3.069.017 euro del 2016 a 3.894.048 euro del 2017; la posizione finanziaria netta si riduce del 27% scendendo sotto la soglia dei 4 milioni di euro.