I comuni di Deruta, Gualdo Tadino, Gubbio e Orvieto hanno sottoscritto un accordo per la realizzazione della ‘Strada della ceramica in Umbria – Umbria ceramic way’. Obiettivo è il sostegno e il rilancio dei distretti produttivi del settore e dei relativi comprensori ed economie. Un “momento storico” è stato definito nel corso della firma che si è svolta a Perugia nel salone d’Onore di palazzo Donini.

In particolare l’iniziativa – hanno spiegato i promotori – punta a sostenere gli artigiani dal punto di vista economico e rilanciare i territori anche con la creazione di itinerari turistici.

Il programma di azione – secondo quanto descritto nel progetto – punta ad intervenire nei settori produttivo, turistico-ricettivo, commercio, servizi. Oltre che per sviluppo commerciale, internazionalizzazione, valorizzazione e tutela, incoming, promozione e comunicazione, ricerca e sviluppo, innovazione, formazione, eventi e manifestazioni, attrazione, aggregazione.