Il Comune di Avigliano Umbro affiderà ai privati la gestione del Centro di paleontologia vegetale della Foresta fossile di Dunarobba, per lo sviluppo di attività connesse a turismo, cultura e didattica. La notizia giunge dalla stessa amministrazione comunale che, a tal proposito, ha pubblicato il bando tramite la centrale unica di committenza della Provincia di Terni per l’individuazione del privato che si occuperà della struttura per un periodo di 8 anni.

Il gestore dovrà organizzare, attraverso adeguate professionalità, la fruizione del centro studi Piero Gauli, le visite guidate sia al centro stesso che alla Foresta fossile, ed iniziative di promozione per i flussi turistici e per le scuole.

Fra le condizioni poste dal bando, vi sono anche i periodi di apertura e il costo dei ticket d’ingresso. Lo stesso gestore dovrà inoltre garantire le aperture nelle giornate di giovedì e venerdì, dalle 10,30 alle 13 e sabato e domenica, prefestivi e festivi dalle 10,30 alle 13 e dalle 14,30 alle 17,30 da aprile a giugno e da settembre a ottobre. Per luglio e agosto invece gli orari saranno da martedì a domenica prefestivi e festivi 10-13 e 16-19. Da novembre a marzo, infine, le aperture sono previste sabato, domenica, prefestivi e festivi dalle 10 alle 13. Chiusure totali il 25 dicembre e il 1° gennaio.

Il biglietto intero costa 6 euro, ridotto e gruppi oltre a 20 persone con prenotazione 5 euro. La domanda di ammissione al bando, deve essere presentata entro le ore 13 del 9 aprile prossimo.