Parte da Villa Umbra la formazione a supporto della riorganizzazione dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell’Umbria e delle Marche verso il nuovo modello di funzionamento, sempre più orientato all’innovazione e al risultato. Nella sede della Scuola umbra di amministrazione pubblica, l’avvio del piano formativo realizzato in collaborazione con formatori di rilievo nazionale, Marco Malta e Gaetano Finocchiaro.
Le finalità del piano formativo di accompagnamento del personale dell’ente verso il nuovo modello di funzionamento sono diverse: innanzitutto rafforzare le competenze, supportare il personale direttamente coinvolto nella definizione del nuovo assetto operativo ma anche illustrare il valore generato per l’Istituto dal nuovo modello organizzativo. A spiegare gli obiettivi del progetto, è stato il direttore generale dello stesso Zooprofilattico, Silvano Severini.