Sono pronti a tornare in funzione gli impianti della ex Sgl Carbon di Narni Scalo. La GoSource Italy, società italiana di GoSource Group Limited, che ha sottoscritto il contratto di compravendita con la società in liquidazione del sito cosiddetto Narni 2, è infatti al lavoro per far ripartire, a breve, l’attività produttiva. Ad annunciarlo è l’azienda, in una nota diffusa da Confindustria Umbria. L’amministratore delegato, Luca Stinchelli e il direttore dello stabilimento Luigi Nigrelli, sono impegnati per la ripresa della produzione di elettrodi in grafite per forni elettrici di acciaierie entro un tempo ragionevole. “La prima linea dei manager – sottolinea Stinchelli – è già stata selezionata. Siamo in attesa di ricevere il provvedimento di Autorizzazione integrata ambientale – prosegue – e il parere di Arpa Umbria, sulla bonifica dell’area e ci auguriamo che ciò possa avvenire entro la fine del mese di gennaio. Nel frattempo – conclude Stinchelli – abbiamo avviato, in questi giorni, un’attività propedeutica alla ripartenza effettiva”.