La Giunta regionale dell’Umbria ha preadottato il disegno di legge per la ricostruzione post sisma 2016. Lo ha fatto su proposta della presidente, Catiuscia Marini. Sul provvedimento si aprirà ora la fase di partecipazione con tutti i soggetti interessati per assicurare – spiega la Regione – il “più ampio coinvolgimento” dei protagonisti della ricostruzione nella definizione delle scelte e delle norme che dovranno regolare gli assetti urbanistici ed edilizi delle zone colpite dal sisma semplificandone le procedure. Ulteriore obiettivo della legge è di favorire le condizioni per la ripresa economica, promuovendo politiche in grado di incentivare, tramite la definizione di un Masterplan, lo sviluppo delle aree colpite anche attraverso il rafforzamento dei servizi e delle infrastrutture.