E’ davvero alta (85%) la percentuale di adesione allo sciopero che era stato indetto per oggi, dai sindacati di categoria e dalla Rsu, alla FBM di Dunarobba, lo stabilimento per la produzione di laterizi e materiale per l’edilizia. La notizia viene fornita dagli stessi sindacati Fillea Cgil, Filca Cisl e Feneal Uil di Terni, che avevano chiesto all’azienda – senza alcun risultato – di innalzare la percentuale del part-time (oggi fermo al 50%); la modifica delle turnazioni e degli orari di lavoro; l’aumento delle presenze per turno; la riduzione dei carichi per alcune figure lavorative; attenzione alla sicurezza e alla salute dei lavoratori.