L’ASM Terni, comunica che nei Comuni dove attualmente gestisce la riscossione della TARI e precisamente Terni, Narni, Amelia, Arrone, Calvi dell’Umbria, Montecastrilli, Montecchio, San Gemini e Stroncone, la cosiddetta “parte variabile” della tassa per la raccolta dei rifiuti viene calcolata in linea con le disposizioni del MEF, ovvero una sola volta per ogni nucleo familiare anche in presenza di pertinenze (garage, cantina, ecc..).

In una propria nota l’ASM conferma, quindi, la corretta applicazione della stessa, nei Comuni dell’ex ATI4, in linea con la normativa vigente ed a tutela degli interessi di tutti gli utenti del servizio.