L’olio d’oliva come volano di sviluppo e turismo, per contribuire a diffondere l’immagine dell’Umbria e del Ternano fuori dai confini regionali e nazionali. E’ questo l’obiettivo dell’ottava edizione della Maratona dell’Olio che si svolgerà dal 24 al 26 novembre in 13 comuni della provincia di Terni. L’evento inizierà ad Amelia con i festeggiamenti di Santa Fermina e proseguirà poi negli altri centri, tra cui Lugnano in Teverina, comune capofila della manifestazione.

L’edizione di quest’anno affronterà anche il tema della violenza sulle donne con l’anteprima teatrale, a cura di Athanor eventi, di Coro di donna e uomo, che Barbara De Rossi, tra le testimonial delle campagne contro la violenza e il femminicidio, presenterà insieme a Francesco Brachetti in occasione della Giornata mondiale contro la violenza di genere.

L’edizione 2017 della Maratona dell’Olio è stata presentata a Roma, nella sede della rappresentanza italiana della Commissione europea. Alla conferenza stampa erano presenti i sindaci e il presidente della Provincia di Terni, Giampiero Lattanzi, che ha rimarcato il valore della Maratona dell’Olio come “importante veicolo di promozione del territorio e di sviluppo del turismo esperienziale, asse sul quale oggi si punta in maniera decisa”.