Al via, da lunedi 16 ottobre, il nuovo Piano Welfare di Acciai Speciali Terni. Un’iniziativa che rientra nell’accordo per il rinnovo del CCNL dell’industria metalmeccanica per il quadriennio 2017-2020 e che prevede per ogni lavoratore crediti welfare del valore di 100 Euro nel 2017, 150 Euro nel 2018 e 200 Euro nel 2019.

Acciai Speciali Terni e le RSU, hanno firmato un accordo che consente ai dipendenti di utilizzare un’apposita piattaforma web dove è possibile scegliere beni e servizi tra quelli che più soddisfano i bisogni della propria famiglia o della propria persona: sport, salute, viaggi, cultura, buoni spesa, buoni carburante e altro. L’iniziativa rappresenta una misura di sostegno al reddito, in quanto permette di fruire di un pacchetto di benefit che non costituiscono reddito da lavoro dipendente poichè detassati. Inoltre grazie alle convenzioni stipulate nell’ambito del piano welfare, ogni dipendente AST avrà diritto per se e i suoi familiari a prodotti e servizi a prezzi agevolati presenti nella piattaforma web.

In Acciai Speciali Terni il welfare ha una storia lunga e consolidata, due esempi per tutti: la Cassa Mutua Aziendale ed il Circolo Lavoratori Terni – fondati rispettivamente nel 1968 e nel 1927 – di cui oggi i lavoratori possono usufruire per la sanità integrativa e il tempo libero.