Nel 2016 l’Umbria si è rivelata una delle regioni italiane più attente all’ambiente e attive nella diffusione di un’economia circolare. Lo dimostrano i risultati della raccolta differenziata del vetro redatti dal CoReVe, il Consorzio Recupero Vetro, sulla raccolta differenziata del vetro in Italia nello scorso anno. Dati che, nella regione, fanno registrare un +10,4% per quanto riguarda la resa in kg/abitante (passata da 27,9 kg a 30,8 kg) e un +9,7% relativamente alle quantità raccolte in regione.

Nel 2016 – spiega il CoReVe – in Italia si è confermato il trend positivo della raccolta con un incremento del 2,1% rispetto al 2015, un incremento della resa pro capite nazionale da 30 kg/abitante a 30,7 kg/abitante e la crescita dell’1,6% del riciclo di rifiuti di imballaggio in vetro. A crescere dello 0,9% nel 2016 è stato anche l’immesso al consumo di rifiuti d’imballaggio in vetro mentre il tasso di riciclo è salito al 71,4% rispetto al 70,9% del 2015.