“Facendo seguito alla nota inviata ieri, 9 agosto, dalle OO.SS, la Regione ha convocato un incontro con Azienda, Sindacati ed Enti locali, per il 30 dello stesso mese, per un esame puntuale delle recenti evoluzioni della vicenda Trafomec che hanno portato al licenziamento di tre dipendenti”. A comunicarlo è il vicepresidente della Giunta Regionale, Fabio Paparelli, che esprime “vicinanza ai lavoratori oggetto di licenziamento. Come Regione – prosegue – chiediamo una rapida soluzione della vertenza, attraverso un accordo fra le parti in grado non solo di far rientrare i provvedimenti assunti, ma di riposizionare in via definitiva l’azienda sugli standard di mercato e produttivi che gli competono anche in considerazione delle competenze e delle professionalità di cui può disporre”.