Si fa sempre più aspra la vertenza in atto per i lavoratori dell’ex gruppo Novelli. Una trentina di dipendenti amministrativi della sede ternana di Alimentitaliani, dovranno infatti usufruire delle ferie forzate, fino alla meta’ del mese di maggio. In sciopero dalla fine del marzo scorso contro gli annunciati licenziamenti, da sabato scorso avevano sospeso lo sciopero. La comunicazione dell’azienda in merito al “programma di smaltimento delle ferie arretrate” fino al 14 maggio e’ arrivata loro stamani, con una lettera: una dipendente ha avvertito un malore ed e’ stata soccorsa dal 118. Non e’ stato necessario trasferirla al pronto soccorso. Nessuna comunicazione e’ stata invece recapitata agli altri dipendenti che, nei giorni scorsi, non avevano scioperato. I dipendenti che hanno ricevuto la comunicazione dello smaltimento ferie proseguono il loro presidio davanti alla sede amministrativa di Terni dell’azienda. Nel video allegato, le dichiarazioni, rilasciate a Tele Galileo, dal Segretario della Flai Cgil Paolo Sciaboletta e dal Sindaco di Terni Leopoldo Di Girolamo … il link … https://youtu.be/v9U7Yjo-niw