Ancora nessun accordo nella trattativa tra azienda e sindacati sul futuro della Alimentitaliani, ex Novelli. L’incontro di ieri al ministero dello Sviluppo economico, al quale ha partecipato anche il viceministro Teresa Bellanova, si e’ concluso in tarda serata, dopo dieci ore di negoziazioni piu’ o meno riservate, quando le organizzazioni sindacali hanno dichiarato la loro indisponibilita’ alla firma di una ipotesi di accordo proposta dal dirigente del Mise Giampietro Castano, i cui dettagli non sono stati ancora resi noti ufficialmente.

Secondo i sindacati e’ infatti necessario sottoporre la bozza ai lavoratori di tutti i siti del gruppo, attraverso un coordinamento che si svolgera’ a breve.

Nei giorni scorsi la nuova proprieta’ della ex Novelli – che nel frattempo e’ stata ammessa alla procedura di concordato preventivo – aveva annunciato tagli occupazionali per 79 lavotatori e salariali dichiarati irricevibili dalle organizzazioni sindacali.