Dotazioni organiche in base al fabbisogno reale e non alle disponibilità economiche; integrazione tra territorio e azienda per la cura e il ricovero dei malati cronici; riconferma del livello di alta specializzazione dell’ospedale ternano. sono le richieste alla base della vertenza aperta da sindacati e rsu dei lavoratori dell’Ospedale “Santa Maria” di Terni. Santa Maria di Terni.

Le ragioni della proclamazione dello stato di agitazione di tutto il personale, “senza escludere di arrivare allo sciopero, qualora non arrivassero risposte all’altezza”, sono state illustrate in una conferenza stampa, tenuta presso la saletta sindacale del nosocomio, da Giogio Lucci della Fp Cgil, Nicola Ambrosino della Fp Cisl, Mauro Candelori della Uil Fpl e Lucio Moscetti della Rsu dell’Azienda ospedaliera … il servizio di Tele Galileo … questo il link … https://youtu.be/hFkNW5gp88M