Prosegue la protesta dei lavoratori del gruppo Novelli dopo il rifiuto alla cessione dell’azienda da parte dei soci di minoranza.

Le assemblee dei dipendenti avevano infatti indetto, per oggi, due ore di sciopero ad ogni turno, con il presidio che continuera’ anche in serata, davanti all’abitazione dell’unico dei tre fratelli Novelli che sarebbe ancora contrario alla vendita. Per domani è previsto un nuovo sciopero, dalle 9 alle 13, con corteo e sit-in in via Pietro Conti, a Spoleto. E’ stato invece fissato per lunedi’ prossimo un nuovo incontro al ministero dello Sviluppo economico tra rappresentanti del dicastero, cda e organizzazioni sindacali per fare il punto della vicenda.

Dal Sindaco di Amelia, Laura Pernazza, che esprime “solidarieta’ e vicinanza ai lavoratori”, giunge un appello a tutti i soci del gruppo “affinche’ con grande senso di responsabilita’ – dice – garantiscano una rapida soluzione della vertenza. Noi siamo presenti – conclude la Pernazza – e vigileremo nell’interesse di tutti i dipendenti”.