L’Assemblea dei Soci di Umbria Energy S.p.A. ha dato il proprio parere favorevole al bilancio d’esercizio 2015 dell’azienda che realizza un utile netto di 195.000 euro. Un risultato particolarmente significativo – spiega una nota aziendale – perché in controtendenza rispetto al contesto nazionale di un settore che risente ancora pesantemente della crisi economica con una conseguente contrazione generale della domanda.

Realizzato, inoltre, un rilevante rafforzamento patrimoniale della società che – nell’esericzio 2015 – ha registrato un patrimonio netto pari a 2,2 milioni di euro.

La società, costituita nel 2004, con un obiettivo di sviluppo nell’area del centro Italia, ha realizzato un costante incremento della propria clientela – spiega ancora Umbria Energy – diventando leder indiscusso nella regione, secondo per dimensioni soltanto ad Enel.