Ammontano a tre milioni di euro le risorse del bando approvato dalla Giunta regionale dell’Umbria, a valere sul Piano di sviluppo occupazionale 2016-2017 – Crescita, sviluppo, competitività e occupazione, pubblicato nel Supplemento ordinario n.3 del Bollettino Ufficiale della Regione Umbria nr. 22. “L’avviso pubblico, spiega il vice presidente della Giunta regionale ed assessore allo sviluppo economico Fabio Paparelli, si propone di dare risposte in tempi brevi alle istanze delle imprese e si caratterizza come bando aperto, con una procedura a sportello “just in time” per la valutazione e l’eventuale finanziamento dei progetti entro 30 giorni dalla presentazione”. Le imprese interessate all’avviso, che resterà aperto fino al 30 dicembre 2017, dovranno richiedere ad un ente di formazione accreditato nella Regione Umbria la presentazione di uno specifico progetto e della relativa domanda di finanziamento. Il progetto potrà riguardare una o più imprese del medesimo settore o filiera produttiva interessate da un piano aziendale di sviluppo o di riconversione tecnologica e organizzativa, nel quale sia programmato anche un incremento occupazionale relativo alle sedi produttive ubicate nel territorio umbro. Condizione è che il progetto preveda, per ciascuna impresa richiedente, almeno una assunzione a tempo indeterminato di persone disoccupate nei 12 mesi successivi alla richiesta.