Quasi un anno e mezzo. Da tanto l’inflazione non riusciva a tornare sopra lo zero a Terni. Secondo il rapporto mensile redatto dalla Commissione comunale di controllo dei prezzi al consumo, il dato relativo al mese di novembre si è infatti attestato al +0,2%. Una buona notizia per l’economia che, se confermata anche nei prossimi mesi, farebbe capire come sia cambiato – in meglio – l’indice di fiducia dei consumatori.

Il report della commissione comunale, fa inoltre notare che i prodotti alimentari registrano ormai da mesi rincari continui, soprattutto per quanto riguarda la frutta e la verdura, tanto che l’inflazione, in questo specifico settore, è salita, addirittura, al 3%.