Centosette progetti presentati con investimenti previsti per oltre 50 milioni di euro è la risposta delle imprese umbre allo scadere della specifica misura promossa dalla Regione Umbria a sostegno della ricerca e dell’innovazione, una misura su cui continuiamo e continueremo ad investire per accrescere la competitività del nostro sistema economico”: lo ha detto il vice presidente della Giunta regionale e assessore allo sviluppo economico Fabio Paparelli annunciando che la Giunta regionale ha stanziato ulteriori 5 milioni di euro portando così la dotazione finanziaria della misura per progetti di ricerca industriale e di sviluppo ad oltre 6 milioni e mezzo di euro. “Le risorse – ha spiegato Paparelli – andranno a finanziare progetti di valorizzazione economica dell’innovazione, attraverso la sperimentazione e l’adozione di soluzioni innovative nei processi, nei prodotti e nelle formule organizzative, nonché attraverso il finanziamento dell’industrializzazione dei risultati della ricerca”.