Il Monaco Yacht Show è considerato il più prestigioso salone nautico nel mondo, l’evento europeo per di riferimento per armatori, cantieri, designer, stampa di settore e tutti gli operatori che ruotano intorno al lussuoso segmento del megayacht. Ogni anno sono presenti oltre cinquecento aziende provenienti da tutto il mondo, tra le più importanti dello yachting di lusso. L’attrattiva maggiore per le imprese del Cluster nautico dell’Umbria è la presenza diretta in fiera degli armatori e dei designer più prestigiosi del settore, che visitano gli stand espositivi in cerca di prodotti e materiali sempre nuovi, unici, di cui innamorarsi e su cui puntare per le loro prossime creazioni. La selezione degli espositori è massima, la competizione agguerrita, la lista di attesa lunghissima. Grazie ai consolidati rapporti con l’Ente fiera di Monaco, anche per l’edizione 2015 il Centro Estero Umbria, in collaborazione con Confindustria, si è riservato uno spazio espositivo di 20 mq per la presentazione delle imprese e del territorio regionale, al fianco di tutti i grandi nomi, italiani ed esteri, della nautica che conta. Con l’obiettivo di dare massima visibilità allo stand regionale e creare interesse per le soluzioni “su misura” delle aziende del cluster umbro, che vanno dalle lavorazioni di metalli, legno, marmo e tessuti alla meccanica e all’elettronica, si è puntato per l’edizione 2015 sul design Made in Umbria.

Il Cluster è ormai un soggetto conosciuto e riconosciuto per le sue competenze dai principali cantieri italiani ed europei – afferma il Presidente del Cluster Nautico dell’Umbria, Giovanni Canalicchio – le collaborazioni tra le imprese sono consolidate, con la possibilità di dare vita all’acquisizione di commesse complete e alla creazione di prodotti di rete, che siano la somma delle diverse competenze e specializzazioni delle imprese che fanno parte della nostra aggregazione”.