I sindacati di categoria Filctem-Cgil, Femca e Flaei-Cisl, Uiltec-Uil hanno proclamato per l’intera giornata del 22 aprile prossimo uno sciopero nazionale in tutti i siti

italiani di E.On, il gruppo tedesco del settore energetico. Per la stessa data è prevista una manifestazione a Roma, davanti la sede del ministero dello Sviluppo Economico.

L’astensione dal lavoro interesserà anche i dipendenti del nucleo idroelettrico E.On di Terni.