Nuovo incontro, all’Ast di Terni, tra azienda e rsu dell’area servizi e di quella tecnica, per discutere delle modalita’ di riorganizzazione in rapporto agli attuali volumi produttivi e alla forza occupazionale dello stabilimento.

Una nota aziendale spiega come nella riunione si sia specificato che per quanto riguarda l’area servizi, l’organico dell’Aus-Off sara’ pari alla forza occupata e che la distribuzione fluidi, la centrale termica, la distribuzione energia elettrica e i servizi tecnologici non subiranno variazioni di organico.

Per l’area tecnica si conferma l’impiego di 14 unita’ per la divisione vigili del fuoco, mentre il personale impegnato nel magazzino, operera’ su 21 turni settimanali e sara’ trasferito in Vigilanza per coprire il servizio in caso di assenza di lavoratori.

Per tutte le attivita’ di magazzino e’ previsto l’impiego di 16 unità.