La scadenza per la presentazione delle domande previste dal bando regionale per l’erogazione di contributi finalizzati a sostenere la locazione a favore di nuclei familiari composti da anziani è stato prorogato fino al prossimo 9 gennaio 2015. Ne dà notizia l’assessore regionale alle politiche abitative Stefano Vinti. “Abbiamo ritenuto opportuno prorogare la scadenza (che era fissata al due gennaio) – ha affermato l’assessore – anche perchè la scadenza cadeva in occasione dei ponti infra festivi e dunque in giorni in cui gli uffici regionali rimarranno chiusi. Quindi per garantire comunque ai richiedenti la possibilità di consegnare regolarmente la domanda con le modalità stabilite (recandosi personalmente presso gli uffici o tramite raccomandata con ricevuta di ritorno), il termine di scadenza è stato prorogato al 9 gennaio”. Il bando regionale, emanato il 3 gennaio 2014, prevede un contributo che potrà arrivare fino a 7.500 euro in tre anni, da parte della Regione, per integrare il canone di affitto del proprio alloggio, già individuato o anche da individuare, per i nuclei familiari composti da non più di due persone, delle quali almeno una sia di età superiore ai 65 anni, o compia il 65° anno di età nel 2014. Questa iniziativa – ha concluso Vinti – che si aggiunge alle altre già intraprese dalla Giunta regionale in materia di affitti, va in direzione di quelle famiglie in condizioni di particolare debolezza sociale che sono in difficoltà e non riescono a far fronte al pagamento dell’affitto”.