Riportare gli artisti a dipingere a Papigno, borgo che è stato oggetto di rappresentazioni pittoriche sin dall’800.

Con questo obiettivo l’associazione Il Castello di Papigno guidata da Luigi Ascani lancia la prima estemporanea di pittura “Papigno dentro e fuori le mura”, che si svolgerà sabato 19 giugno.

Un evento che segue la realizzazione del Percorso Corot Papigno, un itinerario per la riscoperta delle opere realizzate a Papigno dal grande maestro nel 1826 che punta alla rivalutazione della pittura “en plein air”.

La partecipazione degli artisti è gratuita e saranno premiati i primi tre classificati.

Il regolamento della manifestazione e il modulo di adesione possono essere consultati sulla pagina Facebook “Il Castello di Papigno” o richiesti all’indirizzo di posta elettronica castellodipapigno@pec.it che riceve anche messaggi da mail ordinaria.

Allo stesso indirizzo possono essere richieste tutte le informazioni necessarie.

La scadenza per inviare le domande di partecipazione è fissata al 15 giugno ma ci si potrà iscrivere oltre questa data, fino alle ore 9,30 del 19 giugno, solo nel caso in cui alla scadenza le adesioni non abbiano superato le venti unità.