Il consigliere regionale umbro del Patto civico, Andrea Fora, interviene in merito al Teatro Sociale di Amelia, “uno dei rari esempi di teatro settecentesco, precedente alla Fenice di Venezia” e quindi “un bene storico di grande interesse ed altissimo pregio” che rischierebbe di andare in mano ad un soggetto privato.

Per questo Fora fa sapere di aver sottoposto all’attenzione del ministro Franceschini la “richiesta dei cittadini affinché eserciti l’opzione di prelazione pagando la somma di 414 mila euro entro i termini previsti”.