Dal 2 agosto torna, con un cartellone di sei eventi, la stagione teatrale all’anfiteatro romano di Carsulae. Si comincia dunque domenica con Ascanio Celestini che porta in scena Radio Clandestina, a partire dal testo di Alessandro Portelli “L’Ordine è già stato eseguito”.

Nella giornata in cui ricorre il 40/o anniversario dalla strage della stazione di Bologna, lo spettacolo verrà dedicato a Sergio Secci, vittima ternana dell’attentato, e ai genitori Torquato e

Lidia. Venerdì 7 agosto sarà invece la volta di “Come in un film”: le più celebri colonne sonore delle pellicole cinematografiche si alterneranno ai loro dialoghi, grazie all”Orchestra da camera Talenti d”arte, alla pianista Moira Michelini e all”attore Stefano De Majo.

Si proseguirà poi il 14 agosto in “Il dolore pazzo dell”amore” di Pietrangelo Buttafuoco, mentre l”attore ternano Riccardo Leonelli sarà in scena il 21 agosto con lo spettacolo “Non giocarti la testa col diavolo”, tratto da Edgar Allan Poe.

Chiudono il cartellone di Carsulae teatro Lella Costa in “La vedova di Socrate” di Franca Valeri, il 28 agosto, e “Madre Terra” di Chiara Napolini, il 29 agosto. Nel corso di questo ultimo spettacolo sarà anche consegnato il 29/o Premio San Valentino “Un gesto d’amore” a padre Enzo Fortunato, Giancarlo Trapanese, Gabriella Compagnone e all’Istituto superiore di studi musicali Briccialdi.