Il 63/o Festival dei Due Mondi di Spoleto potrebbe essere organizzato in estate. È quanto emerso dal Consiglio di amministrazione della Fondazione.

“Un programma ridotto rispetto a quanto presentato ufficialmente dal direttore artistico Giorgio Ferrara il mese scorso, ma comunque un segnale che potrebbe essere importante e non solo per Spoleto e per l’Umbria” spiega il Comune in una nota. Quattro i giorni di programmazione, dal 27 al 30 agosto, da giovedì a domenica.

Ferrara nei prossimi dieci giorni svilupperà una proposta, un sorta di piano di fattibilità legato agli spettacoli da inserire nel programma. Verrà quindi presentata alla Fondazione Festival dei Due Mondi che, una volta valutata e approvata, dovrà comunicarla al Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo per l’approvazione finale.