Saranno 900 i nomi delle altrettante vittime innocenti delle mafie che verranno letti domani, alle 17,30, al Centro fiere Don Serafini di Montecastrilli, per ricordare le persone uccise dalla criminalità organizzata e ribadire il no alle mafie.

L’iniziativa, promossa dal Comune di Montecastrilli e dalla sede di Acquasparta di Libera, è stata organizzata in occasione della Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie per ricordare le persone uccise per mano delle organizzazione malavitose, le loro battaglie a favore della libertà e per chiedere giustizia e dignità per i familiari.

La giornata coinvolgerà anche gli studenti degli istituti comprensivi di Montecastrilli e Acquasparta, tutte le associazioni del territorio e i comuni limitrofi di Acquasparta, Sangemini ed Avigliano Umbro.