Con il monologo “Io amavo quella casa”, il giovane autore ternano Michael Crisantemi, si è aggiudicato il primo premio (ex aequo con la bresciana Francesca Venturelli) nella sezione teatrale del XIV Concorso Internazionale di Poesia e Teatro “Castello di Duino”, la più importante competizione letteraria internazionale dedicata ai giovani autori, che quest’anno era dedicata al tema “Home/Casa”. 57 i Paesi di provenienza dei giovani autori under 30 che hanno partecipato alla competizione, l’unica in Italia che valuta tutti i testi in lingua originale. Per Michael Crisantemi si tratta dell’ennesima vittoria in questo concorso. Il suo testo narra la storia di due amici forzatamente allontanati dalla propria casa e dai propri affetti, torturati e uccisi. Prende ispirazione da una vicenda d’attualità di cui si parla poco: la persecuzione cecena nei confronti degli omosessuali.