Il Comune di Stroncone, in collaborazione con il Centro ternano di cultura “Il Punto” e l’Associazione di Promozione Sociale “TempusVitae”, ha deciso di dedicare – all’interno dell’agosto stronconese – una mostra dedicata all’artista ternano Alfredo Innocenzi. Fu lui, nell’immediato dopoguerra (1947), quando la cittadina riconquistò l’autonomia amministrativa dopo il forzato accorpamento con Terni nel 1927, a ricevere l’incarico di scolpire lo stemma ancora collocato al di sopra della porta principale di ingresso dell’agglomerato medioevale di Stroncone.

La mostra-omaggio verrà inaugurata domani, alle 17, nella “Sala Voves”, con una prolusione del Prof. Domenico Cialfi. Sarà aperta tutte le sere, fino al 27 agosto prossimo, dalle 21 alle 23. Sabato e Domenica anche dalle 18 alle 20. L’ingresso è libero.